Cose utili per un nuovo spazio creativo.

Nuovo anno, nuovi progetti, nuovi scenari. Ho deciso di dedicare il primo post del 2015 alla selezione di consigli e cose utili per per un nuovo proprio spazio creativo, che sto riorganizzando anch’io in questi giorni, dove ricominciare a studiare, riflettere, impegnarsi ma anche distrarsi, con uno spirito rigenerato ed un’energia propositiva per questo nuovo anno.love for interiors

1. Cambiare disposizione e creare ordine.

Girare la scrivania, cambiare sedia, o semplicemente la disposizione degli oggetti (quadri, foto, cancelleria, pc, contenitori…) crea immediatamente uno scenario che sa di nuovo, creando nuove visuali nello spazio e invitando quindi a cambiare le nostre prospettive. Un cervello abituato ad essere circondato dalle solite cose o dedito alle solite abitudini è un cervello meno ricettivo, perciò regola numero uno è rinnovare creando un nuovo ordine delle cose, modificando la percezione delle cose che si posseggono già e che automaticamente avranno un nuovo valore. Dopo avere studiato, lavorato o compiuto un’attività manuale nel proprio spazio creativo, sulla scrivania, una cosa molto importante è riordinare il proprio desk affinchè il giorno dopo si possa ripartire con uno spazio pulito e una mente libera.

2. Un nuova agenda.

Tenere annotate le idee è un’attività essenziale per una mente creativa. Si può usarne una vintage, rivestirla e decorarla a piacimento, come illustrai in questo post dell’anno scorso, o prenderne una nuova, basta che diventi il nostro accessorio da portare ovunque ma anche da tenere sempre nel proprio spazio di lavoro per poter sviluppare le ispirazioni magari appuntate in giro e in diversi momenti dela giornata. La mia agenda è la cosa che custodisco più gelosamente in borsa e di cui non potrei mai fare a meno per il mio lavoro ma anche per il planning settimanale della mia vita. E’ uno sfogo creativo e un modo per riorganizzarsi ovunque e dovunque.

3. Una nuova Mood Board.

Anche se non si è artisti o creativi di professione, una mood board rappresentata da un semplice collage di ritagli di foto, frasi e colori che ispirano, su di un quadro o un pannello di sughero, è uno strumento ideale per lasciare fluire le idee, essere sempre focalizzati e concentrati su un mood o un progetto da perseguire, oltre che a figurare come un piccolo pezzo d’arte che caratterizza un’angolo di home office o uno spazio di lavoro.

4. Libri d’ispirazione.

Anche quando ci si vuole distrarre, si può farlo in modo educativo e creativo. Avere a disposizione libri che ci interessano, anche se non strettamente legati alla nostra specifica attività, sono una grande fonte d’ispirazione al di là dell’argomento o della materia, è bello scoprire dettagli che possono essere rivelazioni o semplici divagazioni, ma che col tempo potrebbero essere fonte di nuove idee. Tutto quello che immagazzina la mente, anche informazioni all’apparenza inutili, può ritornare tesoro per importanti intuizioni.

5. Oggetti d’ispirazione.

Biglietti di tetro, cinema o concerti, cartoline di viaggi, oggetti a cui siamo particolarmente legati – sono piccoli e immediati ricordi di momenti felici che illuminano le giornate più dure e quindi è bene circondarsene anche in uno spazio di lavoro. Anche agli oggetti di cancelleria, che io adoro, oltre che essere indispensabili, diventano veri e propri oggetti decorativi d’impatto dal potere di caratterizzare lo stile degli interni.

Sembrano consigli banali ma provate per credere: la sensazione che avrete quando entrerete nella stanza il giorno dopo, senza pensare al cambiamento che avete fatto, sarà per un’istante di sorpresa inaspettata! Vi rinnovo i miei auguri sperando che questo anno vi porti tanta energia positiva.

Love, 

Mary

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...